30.03.2012 - ore 09.53
Pani: creare network Aifa-medici di famiglia

Occorre ”istituire un forum permanente di confronto fra l’Aifa e la medicina generale e creare un network di eccellenze che colleghi l’Aifa e i medici che operano sul territorio, permettendo così di conoscere, nel modo più dettagliato possibile e attraverso feedbackmedico di famigliaimmediati, il reale impatto dei farmaci sui malati”. A proporlo è Luca Pani, direttore generale dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), nel corso di un incontro con i rappresentanti della medicina generale svoltosi nell’ambito del percorso di collaborazione avviato tra l’Agenzia e i medici di medicina generale. Proprio da questo cammino comune è scaturito nelle scorse settimane il Documento programmatico medicina generale – Aifa. “La volontà dell’Agenzia – prosegue Pani – è di passare subito alla fase operativa di questa collaborazione. Il contatto tra i medici di medicina generale e i malati rappresenta un patrimonio di conoscenze terapeutiche e diagnostiche importantissimo che deve essere valorizzato e messo a frutto”.”A questo proposito – ha sottolineato Pani -, il documento programmatico del Gdl sulle cure primarie può essere un valido punto di partenza per un confronto su istanze pratiche e proposte concrete. Chiedo a tutti i partecipanti di sottoporre il documento ai loro associati e di invitarli ad inviare all’Aifa commenti, suggerimenti e proposte di miglioramento”. La collaborazione con la medicina generale, secondo l’Aifa, “ha riscosso un grande apprezzamento da parte di tutti i presenti che hanno evidenziato come l’Aifa, la cui autorità è ormai riconosciuta in maniera univoca nel panorama sanitario italiano, non avesse mai accolto in modo cosi’ operativo le istanze della medicina generale e sottolineato che questa iniziativa contribuisce a fare dell’Agenzia un ente regolatorio sempre più vicino alla realtà e alle esigenze dei malati e dei medici”. All’incontro hanno partecipato Walter Marrocco, coordinatore del gruppo di lavoro Aifa sulle cure primarie e, per la medicina generale, Annalisa Bettin (Cisl Medici), Marco Cambielli (Snamid), Alessandro Dalla Riva (Sindacato medici italiani), Mario Eandi (ordinario di Farmacologia), Claudia Felici (Assimefac), Giacomo Milillo (Fimmg), Nicola Praiti (Fpcgil), Ettore Saffi Giustini (Simg) e Roberto Venesia (medico di medicina generale). Pani ha annunciato l’istituzione sul portale Aifa di una sezione dedicata alla medicina generale in cui saranno presenti, oltre al documento programmatico, link attraverso cui consultare i riassunti delle caratteristiche dei prodotti dei farmaci autorizzati con procedura centralizzata e tutti i numeri del bollettino di informazione sui farmaci pubblicati dal 1999 al 2009.



Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici e clicca su mi piace.

Potrebbe interessarti anche:

Aifa: sarà Luca Pani il nuovo direttore generale

Sarà molto probabilmente Luca Pani il prossimo direttore generale dell'Aifa, psichiatra e biologo molecolare...

AIFA: PANI “PLAUSO A FIMMG E FEDERANZIANI PER PROPOSTA SU MACULOPATIE”

ROMA (ITALPRESS) - "L'Aifa accoglie con grande favore l'idea lanciata da Federanziani e Fimmg di monitorare...

Roche-Novartis: Aifa, bene proposta comitato su maculopatie

(ANSA) - ROMA, 21 MAG - L'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ''accoglie con grande favore l'idea lanciata...

Salute: Aifa, Pani consegna Premio FederAnziani a Piccinno (NAS) (2)=

(AGI) - Roma, 1 dic. - "Sono molto onorato - ha detto Pani - di consegnare questo premio al Generale...

Thumblated Related Post

Scrivi un commento:

| Sei un nuovo utente? Registrati per lasciare un commento

Il network di

logo Federanziani
logo Figli e Famiglia il Giornale del web logo FamilyTV
Compendio SIC

Il Compendio SIC è realizzato in collaborazione con:

logo Università Cattolica logo Federfarma logo CEIS logo Farmindustria logo fimmg logo unime logo Luiss