30.05.2011 - ore 11.07
Civico di Palermo: si riducono i tempi del pronto soccorso

Buone notizie per i pazienti palermitani. Al Pronto Soccorso dell’Ospedale Civico di Palermo si registra una riduzione dei tempi di attesa globali (per tutti i codici nel complesso) del 17% a fronte di un aumento del flusso del 19%. I dati analizzati venerdì mattina, nel corso di una conferenza stampa, riguardano le percentuali del mese dipronto soccorso aprile di quest’anno raffrontate con aprile dello scorso anno. I tempi di attesa si riferiscono alla pausa che intercorre tra l’arrivo in pronto soccorso e l’ingresso nella sala visite.
Diminuito del 16%, rispetto allo scorso anno, come dato complessivo, anche il tempo di permanenza dentro i locali del Pronto soccorso che indica il tempo che intercorre tra la prima visita e l’abbandono del pronto soccorso per il ricovero o la dimissione del paziente. Flessione del 42% anche dei tempi di attesa per i pazienti che vengono ricoverati. L’attività media che riguarda gli accessi “giornalieri” al pronto Soccorso è di 250 casi. (segue)
Mercoledì 25 maggio, si è registrato un incremento dei codici gialli del 90% ; 26 i codici gialli ricevuti alle 14, a fronte dei 14 ricevuti la scorsa settimana. I codici gialli, per lo più pazienti con patologie croniche come lo scompenso cardiaco, sono stati visti senza alcun apprezzabile tempo di attesa. L’incremento dei codici gialli ha comportato, però, un rallentamento dei tempi di accesso dei codici verdi, i codici che segnalano la presenza di patologie di scarso rilievo clinico e che non comportano il rischio della vita.
Il Commissario straordinario, Carmelo Pullara, ha anche evidenziato “alcuni degli interventi che hanno riguardato la riorganizzazione del pronto soccorso: dal nuovo sistema dei ricoveri, alle novità che interessano la gestione alberghiera: barelle con kit di lenzuola e cuscini monouso, pasti regolarmente distribuiti a colazione, pranzo, e cena a tutti i pazienti che permangono nell’area di osservazione. Potenziata anche la sicurezza nell’area di emergenza e introdotte modifiche alla viabilità nell’area circostante. Incrementata anche la dotazione organica dei medici: dai 28 alle 32 unita”.



Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici e clicca su mi piace.

Potrebbe interessarti anche:

Civico di Palermo: in un giorno tre trapianti di rene, uno da donatore vivente

Sono tre i  trapianti di rene portati a termine, grazie al lavoro di più equipe, ieri pomeriggio all’ospedale...

Pronto soccorso inadeguato, Regione Sicilia diffida manager Civico di Palermo

L'assessore regionale per la Salute della Sicilia, Massimo Russo, ha inviato una formale diffida al direttore...

Pronto soccorso: 364 accessi ogni mille abitanti

Le attività di pronto soccorso nelle strutture di ricovero pubbliche e nelle case di cura private accreditate...

Torino, ospedale Mauriziano: nuovo pronto soccorso d’avanguardia. I tempi d’attesa consultabili via web

Un'area di 2.200 metriquadri collegata alle diverse unità di rianimazione, alla terapia intensiva cardiovascolare...

Thumblated Related Post

Scrivi un commento:

| Sei un nuovo utente? Registrati per lasciare un commento

Il network di

logo Federanziani
logo Figli e Famiglia il Giornale del web logo FamilyTV
Compendio SIC

Il Compendio SIC è realizzato in collaborazione con:

logo Università Cattolica logo Federfarma logo CEIS logo Farmindustria logo fimmg logo unime logo Luiss